Segni, espressioni «umbratili» e oggetti finzionali. Semiotica e teoria della finzione in Meinong

Venanzio Raspa

Abstract


L’intento del presente lavoro è di esaminare alcuni concetti e teorie che Meinong ci mette a disposizione per l’analisi dei testi letterari. A tal fine, espor­rò dapprima la teoria semiotica di Meinong nelle sue linee fondamentali, quindi cercherò di mostrare come essa si lasci applicare ai testi letterari. Ne risulterà una teoria complessa ma non compiuta, che però, proprio per questo, si presta a essere ulteriormente sviluppata, oppure inglobata in teorie più ampie.

[... segue nel testo ...]

Presentato dal Dipartimento di Scienze dell’Uomo.


Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


ISSN 1125-2057

ISSN (Online) 2464-9333