Percorsi di ricerca nella filosofia della prassi di Hans Kelsen

Galliano Crinella

Abstract


Il pensiero di Kelsen subisce, nel corso degli anni, evoluzioni esplicite ed innovatrici su alcuni punti, ma conserva – ed anche in questo aspetto formale mostra le sue ascendenze kantiane – una sua coerente struttura sistematica. Ciò consente di avvicinarne le istanze speculative più sostanziali attraverso punti di osservazione ed itinerari differenti. È un compito reso più agevole dalla ricchezza degli studi kelseniani, che non si esauriscono nell’ambito del­la sola teoria generale del diritto, la disciplina per la quale il suo contributo scientifico è universalmente riconosciuto. Il saggio si serve di una chiave di accesso particolare, il rapporto tra la normatività giuridica e i giudizi di va­lore, nel tentativo di segnare alcune linee di ricerca che chiariscano da un lato il difficile percorso della «decostruzione della persona» e, dall’altro, si inseriscono nella nuova ermeneutica della riflessione kelseniana, ponendosi così nel contesto delle attenzioni critiche che hanno caratterizzato gli ultimi decenni di studi. I temi, e i problemi connessi, sono qui soltanto indicati, anche se si individuano poi possibili direzioni di ricerca per le quali si forni­scono utili indicazioni bibliografiche.

[... segue nel testo ...]

Presentato dal Dipartimento di Scienze dell’Uomo.


Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


ISSN 1125-2057

ISSN (Online) 2464-9333