CAPITOLO VI - Atti e difese forensi nel Tribunale urbinate dell’Ottocento

Anna Maria Giomaro, Paola De Crescentini

Abstract


– Tommaso Pagnoni: “in difesa, deduzioni” nell’ultimo processo urbinate per omicidio, conclusosi con una condanna a morte (1830) (pdc)

– Giona Joni: “Replica all’opinamento” in una “pretesa prefissione di termine a consegnare dieci some di scotano”, forsempronese (1858) (amg)

– Giona Joni: “Risposta all’opinamento” in “appello da sentenza interlocutoria della Curia di Cagli”, cagliese (1859) (amg)

– Secondo Meriggioli: “Risposta all’opinamento” per “pretesa estinzione di censo, restituzione d’indebito, e annullamento d’ipoteca”, urbinate (1860) (amg)

– Secondo Meriggioli: “Risposta a difesa dell’opinamento” per “rifusione di preteso danno”, urbinate (1860) (amg)


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14276/1825-1676.84

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



-- Progetto a cura di Sebastiano Miccoli --
-- Supporto tecnico a cura del Servizio Sistema Informatico di Ateneo --