Giovanni Gualandi "accademico" ma non solo

Remo Martini

Abstract


Ho conosciuto Giovanni Gualandi nel 1964, quando mi fu dato un incarico romanistico ad Urbino, dove lui era straordinario già da un anno (incaricato dal 1961) e con il collega Guido Rossi di Storia del diritto italiano dava corpo ad una dura opposizione bolognese nel consiglio di Facoltà, dominato dalla successione di presidi milanesi Pastori, Bognetti e Migliazza, che si erano passati il potere l’un l’altro. ...

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14276/1825-1676.43

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



-- Progetto a cura di Sebastiano Miccoli --
-- Supporto tecnico a cura del Servizio Sistema Informatico di Ateneo --