Democrazia, lavoro, diritti/doveri: i valori fondamentali della Costituzione

Marco Cangiotti

Abstract


L’articolo riflette filosoficamente sui tre valori fondamentali della Costituzione italiana, democrazia, lavoro, rapporto fra diritti e doveri. L’autore sostiene la tesi interpretativa che il fondamento del valore della democrazia sia una antropologia filosofica personalistica e che il valore del lavoro vada compreso alla luce della categoria della cultura intesa come edificazione del mondo umano. L’articolo prosegue affermando che se democrazia e lavoro rappresentano la “semantica” della Costituzione, il nesso indisgiungibile fra diritti e doveri ne rappresenta la necessaria “sintassi” senza della quale i due termini rimarrebbero inarticolati e inespressivi. La vigorosa ripresa di tali “semantica” e “sintassi” è ciò di cui ha bisogno la politica italiana contemporanea.


The article reflects on the three fundamental values of the Italian Constitution: Democracy, Work, Relationship between Rights and Duties. The Author supports the interpretative thesis that the foundation of the value of Democracy is a personalistic anthropology and that the value of Work must be included in the category of culture as building the human World. The article continues that whether Democracy and Work represent the “semantics” of the Constitution, the framework between rights and Duties represents the necessary “syntax” without which the two terms should really inarticulate and inexpressive. The vigorious recovery of this “semantics” and “syntax” is which the italian contemporary Policy needs.


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14276/1825-1676.1854

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



-- Progetto a cura di Sebastiano Miccoli --
-- Supporto tecnico a cura del Servizio Sistema Informatico di Ateneo --