Società fiduciaria e legittimazione attiva dell’investitore fiduciante all’esercizio delle azioni di risarcimento danni nei contratti di investimento in strumenti finanziari

Gianpiero Samorì

Abstract


The essay examines the reasons of the different solutions that the jurisprudence has proposed on the “active legitimation conferred on the truster to bring actions for damages against the Bank, caused by the transgression of principles of conduct imposed by the TUF (Testo Unico Finanza, Consolidation Act on Finance)”. Finally the essay shows that, according to the present law and practice, the connection between the truster and the trust company should have an appropriate significance also towards the third parties.

Il testo esamina i motivi delle diverse soluzioni proposte dalla giurisprudenza di merito in ordine alla “legittimazione attiva dell’investitore fiduciante ad esperire nei confronti della Banca azioni di risarcimento danni per la violazione di obblighi di condotta del Testo Unico Finanza”: per concludere infine col riconoscere come, alla luce della normativa vigente e della prassi, il rapporto interno tra il fiduciante e la società fiduciaria debba avere piena rilevanza anche nei confronti dei terzi contraenti.


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14276/1825-1676.155

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



-- Progetto a cura di Sebastiano Miccoli --
-- Supporto tecnico a cura del Servizio Sistema Informatico di Ateneo --