La libera università di Urbino. Dall'antico collegio dei dottori allo studio generale urbinate.

Arturo Grigioni

Abstract


Nel contemplare l’armonioso ondulare dei colli sui quali Urbino offre agli occhi e allo spirito l’inconfondibile presenza del più raffinato Rinascimento il pensiero corre spontaneo a quel Guidobaldo da Montefeltro al quale risale il primissimo inizio dell’Università Urbinate. Ad Urbino Metaurense non poteva bastare l’esser nata alla grande storia come municipio romano della tribù Stellatina e di farlo tuttora indovinare con quel suo centro rimasto ubicato nel Foro e con quelle sue case a centuriazione.

[Segue...]


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14276/1825-1676.137

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



-- Progetto a cura di Sebastiano Miccoli --
-- Supporto tecnico a cura del Servizio Sistema Informatico di Ateneo --