La superación del indulto como mecanismo de individualización de la pena

Eva Carracedo Carrasco

Abstract


Nel corso della sua evoluzione, la grazia («indulto» in Spagna) ha svolto numerose funzioni. Di queste, si evidenzia il suo essere strumento che permette, nel caso vi siano caratteri di eccezionalità, la conciliazione tra esigenze di giustizia formale e materiale secondo il principio di proporzione. L’analisi valuta la necessità di mantenere l’istituto della grazia per rispondere a tale funzione. A tal fine, si sono individuate le ragioni storiche che giustificavano il suo utilizzo; le disfunzioni legate alla sua applicazione; i meccanismi alternativi offerti dal diritto penale moderno per realizzare la stessa funzione: individualizzazione della pena da parte dell’organo giudiziario; istituti di flessibilizzazione della esecuzione della pena; possibilità di modifica o deroga della legge o questioni di costituzionalità.

 

The uses assigned to the figure of pardon throughout its history have been diverse. Key amongst them is its conception as a mechanism for individualizing the punishment, its implementation as an instrument of proportionality that allows, in a case characterized by its exceptionality, the conciliation between formal and material justice. The article starts from this reality to call into question that the institution of pardon should be maintained to satisfy that end. In particular, it identifies the historical reason that justified its use, it warns of the dysfunctions that its role generates and it examines the different mechanisms available within a modern Criminal Law to perform that function (individualization of punishment by the judge, flexible institutions while executing the ruling, possibility of modification or repeal of the law or raising an unconstitutionality exception). From these reflections it is inferred, in conclusion, the overcoming of pardon as a mechanism for individualizing the punishment.


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14276/1825-1676.1292

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



-- Progetto a cura di Sebastiano Miccoli --
-- Supporto tecnico a cura del Servizio Sistema Informatico di Ateneo --