Rapporti di durata tra assicuratori ed intermediari nella prospettiva della disciplina della concorrenza. Il caso dell’accordo nazionale agenti di assicurazione

Gianluca Romagnoli

Abstract


Lo scritto verifica se il diritto della concorrenza vieta alle associazioni degli assicuratori e degli agenti la definizione di un testo base da usare senza vincoli, per la scrittura dei contratti individuali. L’autore esclude l’esistenza di divieti assoluti.

The paper checks whether competition law prohibits insurers and agents’ associations from defining a basic text for unconstrained use for writing individual contracts. The author excludes the existence of absolute prohibitions.

PAROLE CHIAVE: diritto della concorrenza, distribuzione prodotti assicurativi, agente di assicurazione.
KEYWORDS: competion law, insurance distribution, insurance tied agent.


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14276/2610-9050.2057

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



P.A. Persona e Amministrazione Ricerche Giuridiche sull’Amministrazione e l’Economia è una pubblicazione dell'Università di Urbino. Lo sviluppo e la manutenzione di questa installazione di OJS sono forniti da UniURB Open Journals, gestito dal Servizio Sistema Bibliotecario di Ateneo. ISSN 2610-9050. La Rivista è registrata presso il Tribunale di Urbino.

 Licenza Creative CommonsSe non diversamente indicato, i contenuti di questa rivista sono pubblicati sotto licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.