I riflessi dell’organizzazione sul rapporto tra le Istituzioni: l’AGCM quale giudice a quo del giudizio di legittimità costituzionale?

Flaminia Aperio Bella

Abstract


L'articolo prende le mosse dalla vicenda originata dall’ordinanza con cui l’AGCM, qualificandosi (per la prima volta) come autorità giurisdizionale “ai limitati fini” degli artt. 1, l. cost, n. 1 del 1948 e 23, l. n. 87 del 1953, ha sollevato questione di legittimità costituzionale in via incidentale della normativa sul notariato venuta in rilievo nell’ambito di un procedimento sanzionatorio da essa intrapreso. I passaggi della decisione in cui l’Autorità afferma la ricorrenza dei presupposti oggettivi e soggettivi della propria legittimazione quale giudice a quo e gli argomenti utilizzati dalla Consulta per respingere tale ricostruzione sono analizzati in chiave organizzativa, alla luce degli insegnamenti di teoria generale sulla distinzione tra giudice e amministrazione.


The essay stems from the decision of the Italian Antitrust Authority to raise (for the first time) an incidental question of constitutionality before the Italian constitutional Court during a proceeding leading to an infringement decision.

The AGCM’s decision stated that subjective and objective requirements of the legal standing to rise question of constitutionality are fulfilled. Dismissing the claim as inadmissible, because of the lack of locus standi of the Authority, Italian constitutional court rejected those arguments. Both decisions will be analyzed in the perspective of general legal theory, focusing on the differences between judge and administration, pointing out  the relevance of organization theory in institutional relationships.

Parole chiave: Organizzazione amministrativa – Autorità amministrative indipendenti – Relazioni organizzative – Nozione di giudice – Legittimazione a sollevare questioni di legittimità costituzionale.

Keywords: Administrative Organization – Authorities – Organizational Relationships – Notion of Judge – Locus standi in Constitutional Judgments.


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14276/2610-9050.2030

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



P.A. Persona e Amministrazione Ricerche Giuridiche sull’Amministrazione e l’Economia è una pubblicazione dell'Università di Urbino. Lo sviluppo e la manutenzione di questa installazione di OJS sono forniti da UniURB Open Journals, gestito dal Servizio Sistema Bibliotecario di Ateneo. ISSN 2610-9050. La Rivista è registrata presso il Tribunale di Urbino.

 Licenza Creative CommonsSe non diversamente indicato, i contenuti di questa rivista sono pubblicati sotto licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.