Medievalismi siciliani. Il mito del Medioevo nel Risorgimento siciliano. Parte prima

Nicolò Maggio

Abstract


During the 19th century an interesting and original phenomenon of political medievalism developed in Sicily. The Middle Ages, especially the Norman Age and the glorious moments of the island’s history, were exploited and reworked by Bourbon policy to underline and legitimize Ferdinand I’s hegemony over Sicily, creating a parallel between the Norman kingdom of Roger II and the Bourbon kingdom. At the same time the Norman myth is reworked and used by Sicilians to ask greater autonomy for the island and to get the freedom from the Bourbon yoke and subordination to Naples.

Many intellectuals and historiographers participate in this political and cultural process. In architecture medievalism is expressed in the Sicilian Neo Gothic, therefore in the re-evaluation of medieval artistic styles, which is based on the reworking of the Norman-Swabian age. Examples are the restoration of the Palermo Cathedral by Marvuglia and Palazzotto and the new constructions of palaces and private villas such as Villa Pignatelli Cortes, the Chinese Palazzina, Campofranco Palace, Domville and Donnafugata’s castle. In these monumental works we can see the influence of exotism and the political message in the Sicilian architectural culture during the 19th century and during the Risorgimento.

 

Medievalism; Sicily; Risorgimento; Palermo Chathedral; Marvuglia; Palazzotto; Ferdinand I; Sicilian Neo Gothic.


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14276/2531-9582.2357

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.
';



Materialismo Storico. Rivista semestrale di filosofia, storia e scienze umane è una pubblicazione dell'Università di Urbino con il patrocinio della Internationale Gesellschaft Hegel-Marx.
Direttore scientifico: Stefano G. Azzarà
Direttore responsabile: Anna Tonelli

Registrazione presso il Tribunale di Urbino n. 2/2016. E-ISSN 2531-9582.

Sede dell'editore: Università di Urbino, via Saffi 2, 61029 Urbino (PU).

Sede della redazione: Dipartimento di studi umanistici, via Bramante 17, 61029 Urbino (PU).
info@materialismostorico.it

La pubblicazione degli articoli è sottoposta a procedimento di revisione tra pari e risponde ai criteri dell’art. 4, lett. a) e b), dell’allegato D del DM 7 giugno 2016.

Le proposte di pubblicazione devono essere inviate a info@materialismostorico.it oppure a stefano.azzara@uniurb.it.

Lo sviluppo e la manutenzione di questa installazione di OJS sono forniti da UniURB Open Journals, gestito dal Servizio Sistema Bibliotecario di Ateneo.

Se non diversamente indicato, i contenuti di questa rivista sono pubblicati sotto licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale. I materiali sono perciò liberamente riproducibili ma indicando obbligatoriamente le fonti e utilizzando di preferenza questa formula:

Pubblicato su “Materialismo Storico. Rivista di filosofia, storia e scienze umane", n° x/xxxx, TITOLO, a cura di xxx xxxx, pp. xx-xx, licenza Creative Commons BY-NC-ND 4.0 (ai numeri di pagina di ciascun articolo ripubblicato sul web va associato il link che rinvia al pdf presente sulla piattaforma dell'Università di Urbino, rinvenibile attraverso il sommario).

Chi desiderasse una copia cartacea può invece contattare direttamente Edizioni Simple, via Trento 14, 62100 Macerata, tel. 0733 265384, info@stampalibri.it.
- n° 1-2/2016: http://www.edizionisimple.it/libro/materialismo-storico-rivista-di-filosofia-storia-e-scienze-umane-20161-2-dicembre/.
- n° 1/2017: https://www.edizionisimple.it/libro/materialismo-storico-rivista-di-filosofia-storia-e-scienze-umane-20171-giugno-legemonia-dopo-gramsci-una-riconsiderazione/
- n° 2/2017: