I vizi e le virtù del determinismo marxiano

Alessandro Barile

Abstract


The various declinations of “neo-Marxism”, from the 1970s to today, although very different from each other, have in common a certain radical critique of Marxian and (above all) Engelsian determinism. Sebastiano Timpanaro, in the seventies, already signaled a certain idealistic drift of Marxist criticism, all united by a strong subjectivist imprint. However, if the problems of determinism have historically been analyzed in depth, the currently dominant characteristics of Marxist subjectivism seem less valued. The article, in the first part, tries to investigate the reasons for Marxian determinism; in the second, he thinks about the cognitive limits of today's exasperated subjectivism. The conclusion invites us to recover the cognitive value of determinism as a form of objectivism, purifying it of the aporias now obvious.

 

Marxism; Determinism; Objectivism; Idealism.


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14276/2531-9582.2350

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.
';



Materialismo Storico. Rivista semestrale di filosofia, storia e scienze umane è una pubblicazione dell'Università di Urbino con il patrocinio della Internationale Gesellschaft Hegel-Marx.
Direttore scientifico: Stefano G. Azzarà
Direttore responsabile: Anna Tonelli

Registrazione presso il Tribunale di Urbino n. 2/2016. E-ISSN 2531-9582.

Sede dell'editore: Università di Urbino, via Saffi 2, 61029 Urbino (PU).

Sede della redazione: Dipartimento di studi umanistici, via Bramante 17, 61029 Urbino (PU).
info@materialismostorico.it

La pubblicazione degli articoli è sottoposta a procedimento di revisione tra pari e risponde ai criteri dell’art. 4, lett. a) e b), dell’allegato D del DM 7 giugno 2016.

Le proposte di pubblicazione devono essere inviate a info@materialismostorico.it oppure a stefano.azzara@uniurb.it.

Lo sviluppo e la manutenzione di questa installazione di OJS sono forniti da UniURB Open Journals, gestito dal Servizio Sistema Bibliotecario di Ateneo.

Se non diversamente indicato, i contenuti di questa rivista sono pubblicati sotto licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale. I materiali sono perciò liberamente riproducibili ma indicando obbligatoriamente le fonti e utilizzando di preferenza questa formula:

Pubblicato su “Materialismo Storico. Rivista di filosofia, storia e scienze umane", n° x/xxxx, TITOLO, a cura di xxx xxxx, pp. xx-xx, licenza Creative Commons BY-NC-ND 4.0 (ai numeri di pagina di ciascun articolo ripubblicato sul web va associato il link che rinvia al pdf presente sulla piattaforma dell'Università di Urbino, rinvenibile attraverso il sommario).

Chi desiderasse una copia cartacea può invece contattare direttamente Edizioni Simple, via Trento 14, 62100 Macerata, tel. 0733 265384, info@stampalibri.it.
- n° 1-2/2016: http://www.edizionisimple.it/libro/materialismo-storico-rivista-di-filosofia-storia-e-scienze-umane-20161-2-dicembre/.
- n° 1/2017: https://www.edizionisimple.it/libro/materialismo-storico-rivista-di-filosofia-storia-e-scienze-umane-20171-giugno-legemonia-dopo-gramsci-una-riconsiderazione/
- n° 2/2017: