Foucault: biopotere, biopolitica e egemonia

Alessandro Pandolfi

Abstract


The reproduction of capitalist relationships is the real object of Foucault’s genealogies of biopolitics. In the first European industrialization, capitalist power has fought an unbroken social war against proletarian workforce, spreading its hegemony through disciplinary devices. The latest applications of this discipline on proletarian bodies have been counterbalanced by several forms of popular antagonism (labor refusal, irregularity, waste, sexual disorder…), to combat which capitalism has spread its “microfisic powers” in modern society. Hindering bourgeois exploitation, class struggles also forced capitalism to manage workforce as a biopolitical matter. It’s the phase of the hegemonic paradigm (“master's discourse”), overcome in the Seventies by a new neoliberal biopolitical discourse, whose aim is the reproduction of workforce through competition, systematic production of inequality, subjectivisation processes. This new mode of production, government, and reproduction of workforce ultimately leads to a transformation of class struggles, which nowadays appear as unforeseeable forms of resistance to neo-liberal biopolitical government and its compelling and objectivating power.

Keyswords: Foucault; Workforce; Class struggle; Biopolitcs; Hegemony.


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14276/2531-9582.1046

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.
';



Materialismo Storico. Rivista semestrale di filosofia, storia e scienze umane è una pubblicazione dell'Università di Urbino con il patrocinio della Internationale Gesellschaft Hegel-Marx.
Direttore scientifico: Stefano G. Azzarà
Direttore responsabile: Anna Tonelli

Registrazione presso il Tribunale di Urbino n. 2/2016. E-ISSN 2531-9582.

Sede dell'editore: Università di Urbino, via Saffi 2, 61029 Urbino (PU).

Sede della redazione: Dipartimento di studi umanistici, via Bramante 17, 61029 Urbino (PU).
info@materialismostorico.it

La pubblicazione degli articoli è sottoposta a procedimento di revisione tra pari e risponde ai criteri dell’art. 4, lett. a) e b), dell’allegato D del DM 7 giugno 2016.

Lo sviluppo e la manutenzione di questa installazione di OJS sono forniti da UniURB Open Journals, gestito dal Servizio Sistema Bibliotecario di Ateneo.

Se non diversamente indicato, i contenuti di questa rivista sono pubblicati sotto licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale. I materiali sono perciò liberamente riproducibili ma indicando obbligatoriamente le fonti e utilizzando di preferenza questa formula:

Pubblicato su “Materialismo Storico. Rivista di filosofia, storia e scienze umane", n° x/xxxx, TITOLO, a cura di xxx xxxx, pp. xx-xx, licenza Creative Commons BY-NC-ND 4.0 (ai numeri di pagina di ciascun articolo ripubblicato sul web va associato il link che rinvia al pdf presente sulla piattaforma dell'Università di Urbino, rinvenibile attraverso il sommario).

Chi desiderasse una copia cartacea può invece contattare direttamente Edizioni Simple, via Trento 14, 62100 Macerata, tel. 0733 265384, info@stampalibri.it.
- n° 1-2/2016: http://www.edizionisimple.it/libro/materialismo-storico-rivista-di-filosofia-storia-e-scienze-umane-20161-2-dicembre/.
- n° 1/2017: https://www.edizionisimple.it/libro/materialismo-storico-rivista-di-filosofia-storia-e-scienze-umane-20171-giugno-legemonia-dopo-gramsci-una-riconsiderazione/
- n° 2/2017: