Responsabilità ex art. 2049 c.c. e obbligo di sicurezza nella fattispecie del distacco

Elena Magi

Abstract


Nel presente elaborato, a commento della pronuncia della Corte di Cassazione n. 1574/18, si esaminano i confini della responsabilità oggettiva dei “padroni” e dei “committenti” ex art. 2049 c.c. e della responsabilità in ambito prevenzionistico, con particolare riguardo alla fattispecie del distacco.
In this paper, commenting on the Supreme Court decision no. 1574/18, will be studied the confinement about the objective responsability of the “bosses” and the” principals” under article 2049 c.c. and about the responsability on health and safety at work, with particular regard to the secondment of staff.


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14276/2531-4289.1865

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



Diritto della sicurezza sul lavoro. Rivista dell'Osservatorio Olympus è una pubblicazione semestrale dell'Università degli Studi di Urbino - Dipartimento di Giurisprudenza. Lo sviluppo e la manutenzione di questa installazione di OJS sono forniti da UniURB Open Journals, gestito dal Servizio Sistema Bibliotecario di Ateneo. E-ISSN 2531-4289. Registrazione presso il Tribunale di Urbino n. 1/2016.

Licenza Creative CommonsSe non diversamente indicato, i contenuti di questa rivista sono pubblicati sotto licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.