Presentazione. La (ir)resistibile ascesa della dottrina dell'austerità

Antonio Cantaro

Abstract


«La stabilità finanziaria, la cosiddetta sostenibilità delle finanze pubbliche, è diventata, dapprima ‘silenziosamente’ negli anni novanta dello scorso secolo (Maastricht, Patto di stabilità e crescita) e poi sempre più chiaramente a partire dalla crisi dei debiti sovrani della fine del primo decennio del ventunesimo secolo, un vincolo ineludibile per i Governi e per i Parlamenti degli Stati dell’Unione. L’imperativo assoluto dell’agenda politica europea, il supervalore a cui tutti gli altri valori dell’ordinamento sovranazionale e degli ordinamenti degli Stati membri devono inderogabilmente sottostare (Fiscal compact)»... (segue).


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14276/2384-8901%2F442

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



Cultura giuridica e diritto vivente è espressione del Dipartimento di Giurisprudenza (DiGiur) dell'Università di Urbino. Lo sviluppo e la manutenzione di questa installazione di OJS sono forniti da UniURB Open Journals, gestito dal Servizio Sistema Bibliotecario di Ateneo. ISSN 2384-8901 (Online). Registrazione presso il Tribunale di Urbino n. 2 del 03/07/2014.

 Licenza Creative CommonsEccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.