Le occupazioni degli spazi di edilizia residenziale pubblica a Roma. Il caso-studio del Quarticciolo: genesi e significati di un fenomeno collettivo

Chiara Davoli

Abstract


L’articolo presenta il caso-studio realizzato al Quarticciolo, quartiere ERP situato nella periferia est di Roma. In primis si inquadra il contesto di studio e si esamina la composizione sociale degli abitanti e le tipologie di condizione abitativa. In seguito si analizzano le pratiche di accesso informale agli alloggi popolari e le istanze che muovono il “Comitato di quartiere Quarticciolo”, un’esperienza di lotta per la casa nata nel 2017. Obiettivo della ricerca è comprendere le motivazioni e i significati politici assunti dalle pratiche dal basso nei quartieri in cui il disinvestimento delle amministrazioni pubbliche è alto. Le informazioni sono state raccolte attraverso fonti secondarie e metodi qualitativi, come interviste semi-strutturate e osservazione partecipante.

 

The article presents a research on the informal access to public housing and on the instances of the "Quarticciolo neighborhood committee", an experience of struggle for house born in 2017 in the eastern suburban area Quarticciolo that is a popular housing district.  The study examines the context and it analies the social composition of the inhabitants and the different types of housing conditions.  The research objective is to understand the political meanings and motivations assumed by bottom-up practices in neighborhoods where the public administration’s disengagement is high. The data have been collected through secondary sources and qualitative methods, such as semi-strcutured interviews and participant observation.


Parole chiave


segregazione abitativa, occupazione abitativa, organizzazione collettiva, diritto alla casa, diritto alla città

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.14276/1971-8357.2084

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.





Argomenti. Rivista di economia, cultura e ricerca sociale è una pubblicazione dell'Università di Urbino realizzata in collaborazione con la CNA delle Marche. Lo sviluppo e la manutenzione di questa installazione di OJS sono forniti da UniURB Open Journals, gestito dal Servizio Sistema Bibliotecario di Ateneo. E-ISSN 1971-8357 (Online). Registrazione presso il Tribunale di Urbino n. 4/2015.

 Licenza Creative CommonsSe non diversamente indicato, i contenuti di questa rivista sono pubblicati sotto licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.